Riassunto delle puntate precedenti: nel 2010 arriva Paoling. Era estate, lei era una bimbetta di 5 anni e mezzo, una nanetta un po’ insolente e iperattiva.

Adesso Paoling è 1 metro e 40 di grazia preadolescenziale, sempre in movimento e piena di idee, sorridente e bellissima.

Nel frattempo sono successe, non necessariamente in questo ordine, molte cose importanti nelle nostre vite: il Principe e Treorme non stanno più insieme, Paoling ha  fatto gli ultimi due anni delle scuole elementari a 800 km dalla vecchia casa, quella con i cani e la piscina e la nonna che abita vicino.

E adesso?

Adesso partiamo per la Francia.

Ufficialmente decisione di lavoro (il lavoro poi è andato diversamente, ma questa è la storia di Treorme e qui parliamo di Paoling), in realtà mix tra importanti cose personali e voglia di avventura, io e Paoling abbiamo deciso di andare in Francia.

Abbiamo deciso, abbiamo venduto la vecchia casa, quella con i cani, la piscina e la nonna che abita vicino, abbiamo ottenuto un permesso speciale del giudice di Paoling e dei servizi sociali, abbiamo comprato una nuova casetta tutta da dipingere e rendere nostra, abbiamo salutato con molte lacrime gli amici e i compagni di classe, abbiamo organizzato il trasloco, organizzato tutto col Principe per vederci spesso, telefonarci sempre e volerci sempre bene e…

Siamo (quasi) partite!

Paoling è in villeggiatura tra la nonna, il Principe e il suo amico Bombolo fino ad inizio luglio e poi andremo.

Nel frattempo, il prossimo martedì saremo in Francia per fare un esame di francese a scuola che servirà a stabilire a quante ore di francese lingua straniera avrà diritto l’anno prossimo.

Quindi la mia coraggiosissima Paoling farà la prima media in una nuova città, con molti amici nuovi e una nuova lingua.

E non dimentichiamo il nuoto sincronizzato! Ma di questo vi racconto un’altra volta.

Ed eccoci qua. Lei è elettrizzata, un po’ preoccupata, come sempre molto coraggiosa. E’ strano perchè tra me e lei funziona proprio così: lei si fida e sa che insieme possiamo fare tutto. E per me lei è la compagna di avventure migliore del mondo.

E adesso via, ci aspetta l’adolescenza, la nuova lingua, le insicurezze di un nuovo mondo, i momenti in cui ci verrà voglia di tornare indietro. Ma noi siamo Paoling e Treorme, chi ci ferma? 🙂

Annunci