Ieri sera io e Paoling abbiamo letto, insieme, i post su di lei del luglio 2010. Di quando aspettavamo di vederla, di quando l’abbiamo finalmente incontrata, della prima volta in cui è venuta a casa. Abbiamo letto tutto con le lacrime. Ho sempre saputo che l’avremmo fatto insieme, e so che insieme leggeremo e rileggeremo la sua storia tante volte.

Oggi era l’8 Marzo. Tra tante, tantissime parole, stasera penso solo alla mia bambina che dorme, e penso che per me l’8 Marzo sia lei. E la donna che era destinata a diventare, e quella che invece riuscirà ad essere.

Annunci