E’ arrivata la telefonata di cui avevo paura da un anno.

Crudelia ha chiamato, ieri. Voleva sapere se siamo disponibili per S.e M.

Chi conosce Treorme sa cosa vuol dire per noi non poterle aiutare.
Chi conosce la storia può immaginare con quali parole di sdegno e dolore le ho risposto al telefono.

Sono disperata di non poterle aiutare, e consapevole che devo mantenermi lucida e cercare di capire come fare qualcosa per loro.
Ma non possono venire a vivere con noi e Paoling, non è giusto per loro e per Paoling.

Adesso non so riflettere.

Merda.

Annunci