E’ primavera, è cambiata l’ora, e per Paoling ci sono mille novità!

Taglio di capelli: la pettinatura ad abat-jour o a cipolla, che consisteva in una sbarazzina codina sopra la testa, è stata sostituita da un fighissimo caschetto moderno, che la rende ordinata, veloce da asciugare e molto molto trendy.

Orari: alla sera abbiamo concesso mezz’ora in più per stare sveglia, leggere, guardare i cartoni o giocare.

Porta: la porta del bagno, ora, deve rimanere chiusa quando Paoling fa la cacca e quando si lava, visto che è cresciuta!

Bici: visto che ha imparato bene ad andare in bici e in sicurezza, si comincia ad andare e tornare da scuola in bici, accompagnata da noi.

Musica: come ho già raccontato qui, Paoling ha il controllo della musica nella sua stanza

Spazio suo: visto che d’estate si sta più fuori casa a giocare, viene ridimensionato un po’ lo spazio di Paoling in salotto (ormai le sue cose avevano invaso anche la “nostra”metà.

Paoling cresce, è più serena, più allegra. Ha accolto molto bene le novità, che erano un modo per scandire i cambiamenti dell’anno, le stagioni, e la sua crescita.

In ultimo, ieri le abbiamo raccontato che le abbiamo preso un regalo, molto bello, e che per averlo dovrà conquistarselo. Allora abbiamo appeso al frigo questo:

Ogni volta che farà qualcosa di bello e di ben fatto, potrà aggiungere un adesivo, fino ad arrivare a 30.

La Paoling degli inizi avrebbe smaniato per farsi dire la sorpresa, avrebbe fatto casino, cercando di rovinare tutto. La Paoling di oggi ha iniziato subito a lavorare sodo per l’obiettivo: ieri ha fatto una passeggiata in bici rispettando tutte le regole, ha tagliato le fragole per tutti, si è lavata senza fare casino e senza chiamarmi mille volte sia ieri sera che stamattina.

Forza Paoling! 🙂

Annunci