A casa nostra c’è la regola, dopo le mille domande al giorno, che si può chiedere “Ma tu mi vuoi bene?” solo di sabato, visto che la risposta è già nota.

Questa cosa si è trasformata in fonte di grandi sorrisi per Paoling, ben consapevole che la risposta è quella che lei già sa, già durante la settimana, ma il Sabato mattina…

“Treooooorme… Mi vuoi beneeee?”
“Siiiiiiii”
Paoling scoppia a ridere, e per tutto il giorno è un farsi domande incrociate, io, lei e il Principe, e ogni tanto qualcuno, nel mezzo di altri discorsi, se ne usciva con un “Scusa, mi sono dimenticata di dirti… ma mi vuoi bene?”.

Paoling ti voglio bene perchè sei splendida, sei una persona meravigliosa dentro un guscio duro ma trasparente, si vede la tua luce anche da lontano. Sei una meraviglia, sei una scatola preziosa dentro cui convivono dolcezza, ingenuità, acume, irrequietezza, testardaggine e voglia di abbandonarsi.
Sei la mia terribile nana fantastica, sei stata capace di arrivare in un punto di me che non c’era prima di conoscere te.

Paoling, come tu mi hai detto sabato, io ti voglio bene perchè sei tu.

Annunci