Oggi sono andata al primo incontro del gruppo di sostegno per gli affidatari, organizzato dai servizi sociali.

Ci sono andata da sola perchè per il Principe era più utile rilassarsi e svagarsi nella prima giornata di snowboard della stagione, e lo dico senza ironia (ne parlerò prossimamente del momento che sta affrontando il mio bel marito).

Una stanza arancione e luminosa in un posto nuovo (unico neo non è nell’ufficio della Cavallona e quindi non posso vederla una volta al mese come avrei voluto), due assistenti sociali sorridenti che ci hanno offerto caffè e thè, e compagni di viaggio molto interessanti.

C’erano coppie giovani alla loro prima esperienza di affido con bimbi arrivati da pochi mesi, e famiglie con tanta esperienza e tante cose da raccontare.

E’ stato bello, ne riparleremo.

Annunci