Stasera siamo andati insieme a Paoling ad una festa del nostro paese. Viviamo in un posto piccolino, meno di 1000 abitanti, ed ogni evento è comunitario, e coinvolge praticamente tutti.

L’occasione di stasera era uno spettacolo di presentazione di un progetto che ha raccolto testimonianze degli anziani del luogo, seguito da una merenda per tutti.

Paoling era bellissima: gonnellina a palloncino, stivali, un gilet viola con un solo bottone e due codini fermati da elastici di hello kitty. Su tutto: un sorriso enorme.

L’ho osservata tutta la sera, per mano alla sua compagna di classe, saltellare, correre, giocare, arrabbiarsi, anche piangere perchè è caduta giocando, fare pace, ridere, cantare.

Era allegra, libera. Era una bambina come gli altri, una dei bimbi di questo piccolo paesino, che giocano e crescono insieme.

E voi che leggete potete immaginare cosa questo significhi per me.

Annunci