Parte del divertimento di questi giorni è stato uno spettacolo su Peter Pan, molto carino in verità, che ovviamente ci siamo dovuti beccare tutti e due i giorni, basato sulle canzoni di Edoardo Bennato e sulla recitazione divertente di una serie di attori, tra cui un esilarante Capitan Uncino.

Peter Pan le ha dato un buffetto sulla guancia, ma quello che proprio ha esaltato Paoling è stato Uncino che le ha detto “Zitta, o ti ammazzo”. Talmente ci è piaciuto che una volta tornati a casa, dopo cena, ci siamo messi ad ascoltare le canzoni di Bennato.

Il Principe cantava, a tutta voce, mentre la marmocchia ballava indemoniata urlando “sono o non sono il capitan Uncino…” con degli occhi così felici e luminosi da lasciare senza parole.

Poi, ad un certo punto, con la luce del sole obliqua che illuminava il tavolo della cucina, sento che inizia una musica diversa: “seconda stella a destra, questo è il cammino… e poi dritto, fino al mattino… poi la strada la trovi da te….porta all’isola… che non c’è”. Lei saltella pulendo il tavolo con una salvietta (intima, ndr) e lui canta, così bello e biondo, e così grande, sempre più grande per me.

Lo guardo, quest’uomo dall’aspetto di ragazzino, e me lo ricordo sulla giostra del surf girare pazientemente accanto a Paoling mentre i suoi amici sono a fare surf davvero nelle acque del Portogallo, e penso a quanto coraggio e quanta voglia gli ci sia voluta per fare questo passo.

Guardo questa piccola bimba dai capelli neri che saltella leggera, con nella testa e nel cuore questi due giorni felici, e vedo cosa le sta succedendo, il percorso che sta facendo, e sono tanto orgogliosa di lei.

Vedo noi tre, in una cucina ancora assolata dal tramonto d’estate, e penso che forse quell’isola che non c’è è questa nostra famiglia, così normale d’aspetto e così straordinaria nella sostanza, una famiglia venuta dal cuore e dalle scelte, dal caso e dalla fortuna, dalla sfortuna di una piccola vita disordinata, dalla forza di tre persone diverse.

E non è

un’invenzione

e neanche un gioco di parole

se ci credi ti basta perchè

poi la strada la trovi da te

Annunci