I programmi cambiano, le cose si valutano, e… e i tribunali ritardano.

Così oggi abbiamo parlato di riprogrammare le prossime settimane per sistemare meglio le questioni della mamma, ed attendere questo pezzo di provvedimento.

Secondo noi è meglio anche per lei, perchè questi suoi passi che la separano ancora dal lasciarsi un po’ andare possa compierli con calma in un contesto che conosce e che la fa stare bene.

Senza fretta… noi siamo qua! 🙂

PS: mercoledì però verrà a casa!!!

Annunci