Questo post avrei dovuto dividerlo in due parti, perchè la giornata di oggi oltre che memorabile è stata lunga e piena di cose. Avrei dovuto dividerlo perchè come faccio ora a raccontare l’attesa, quando ho già negli occhi il viso di Paoling, dolcissima, piccola, Paoling. Non c’è più niente se non lei, e quell’ultima immagine dello zainetto a righe bianco e fucsia sulle sue spalle, e lei che si volta per farlo vedere all’educatrice, tutta orgogliosa.

Più tardi racconterò tutto, ora mi siedo ancora un po’ a pensare a lei.

Gli occhi neri più belli del mondo. Meravigliosa. Paoling.

Annunci