Volevo chiamarla oggi, per capire meglio la risposta che mi ha dato questa mattina la psicologa di Paoling. Volevo chiedere a lei il passaggio che mi ero persa nell’incontro dell’altra volta, quello in cui si diceva che sarebbe stata fatta una richiesta al tribunale e che si sarebbe dovuto aspettare quella per procedere.

Ci ero rimasta male, certo non verso la psicologa che continua a sembrarmi una persona molto gentile oltre che in gamba, ma perchè siamo (e siete pure voi che leggete, lo so!) in attesa di questo arrivo da tempo, nel sapere che ancora questa non sarà la settimana in cui comunicheranno alla mamma e a Paoling che l’affido ha inizio.

La volevo chiamare, ma ha chiamato lei.

Sempre presente, sempre materna, ti spiega quello che non hai capito, ti aiuta.

E’ davvero una persona straordinaria, le ripeto sempre che è la nostra affidataria dell’affido.

Grazie Cavallona, ora sono più tranquilla. E aspetto.

Annunci